B5 srl si occupa di restauro di edifici civili e monumentali, di progettazione architettonica, strutturale, urbana e di dettaglio.

Dal 2005, anno in cui è stata fondata, lavora sulle relazioni tra antico e nuovo, sul recupero filologico, sulla distribuzione degli spazi, ma anche sul design, sul consolidamento e sull’elaborazione di nuove opere.

B5 nasce dall’intuito tenace di Francesca Brancaccio, giovane architetto emigrato in Francia, unica napoletana del raggruppamento internazionale di professionisti che nel 2002 si aggiudica il bando di gara per la progettazione e la direzione dei lavori del restauro del Real Albergo dei Poveri a Napoli.

Nel 2005 Francesca insieme con il fratello Ugo e la sorella Laura, fonda la società. I tre, figli di due stimati architetti e docenti universitari, Sergio Brancaccio ed Ersilia Carelli, hanno lavorato diversi anni all’estero prima di tornare a Napoli. La costituzione della società vede dunque il coinvolgimento dell’intera famiglia: B come Brancaccio e 5 come numero dei componenti della famiglia e della società.

Ma B5 non è solo una società di ingegneria. E’ una felice combinazione di passione, competenza, cantieri, notti insonni, viaggi, un pizzico di autoironia e tanto lavoro. E, oltre questo, uno sguardo attento al futuro e a ciò che si muove nel mondo del restauro, dell’architettura, del consolidamento e dell’ingegneria strutturale.

B5 è un luogo. E’ un andirivieni di professionalità, idee, contributi, intelligenze, generosità, senza i quali non avrebbe fatto un lungo cammino. Una buona parte vengono da coloro che ci lavorano. Uomini e donne – per lo più ingegneri e architetti, ma non solo: Aldo, Domenico, Federica, Marina, Maria, Piera, Stefano. Anche se alcuni sono andati via, altri – e più numerosi – continuano ad arrivare ed arricchirne il bagaglio professionale ed umano.

I risultati sono incoraggianti. A oggi B5 srl vanta un curriculum di respiro internazionale con numerosi lavori e incarichi di consulenza, come la progettazione del restauro del Colosseo finanziato dalla Tod’s e delle Terme del Foro e dell’insula dei Casti Amanti nel sito archeologico di Pompei.

B5 s.r.l. opera nell’ambito di un Sistema di Qualità, adottando al suo interno e nei rapporti con i Committenti i criteri espressi dalle Norme UNI EN ISO 9001:2000, avendo ottenuto la relativa certificazione il 13 luglio 2007 (certificato n. SQ072628 settore EA 34-35) per “erogazione di servizi di ricerca storica, consulenza, studi di fattibilità, progettazione e direzione lavori di opere di architettura ed ingegneria civile

Visualizza il Certificato di Qualità